Risarcimento danni per rottura milza

15 Febbraio 2022

 La rottura della milza è un danno che si verifica sulla superficie dell’organo. La milza è situata nella parte superiore sinistra della cavità addominale, appena sotto la gabbia toracica. Il suo ruolo è molto importante: filtra il sangue eliminando tutte le cellule e i detriti vecchi o danneggiati. Aiuta anche il corpo a combattere le infezioni. La rottura della milza può provocare pericolose emorragie interne che, se non trattate in modo tempestivo, possono portare alla morte.

Cosa causa la rottura della milza?

La rottura della milza è quasi sempre provocata da una lesione. Le cause principali sono:

  • Trauma addominale penetrante, come una coltellata o un colpo di pistola.
  • Trauma contusivo all'addome superiore sinistro, che può causare lesioni spleniche acute al contatto o una rottura ritardata che si sviluppa giorni o settimane dopo la lesione iniziale. Tali lesioni si verificano più spesso negli sport di contatto e negli incidenti con veicoli a motore.

Può anche capitare che la milza si rompa spontaneamente a causa della splenomegalia, una condizione che porta all’ingrossamento dell’organo e dovuta all’accumulo di sangue all’interno. La causa più comune è la mononucleosi infettiva, un’infezione virale che si diffonde attraverso la saliva, ma anche alcune tipologie di infezioni batteriche, come la sifilide e la malaria, possono causare la rottura della milza. La splenomegalia può essere anche un segno che indica condizioni sottostanti come malattie del fegato, disturbi metabolici o alcuni tipi di cancro del sangue.

Pensi di avere diritto a un risarcimento per rottura della milza?

Richiedi una pre-analisi gratuita del tuo caso

Rottura della milza: la diagnosi

Detto che la rottura della milza può essere pericolosa per la vita, la diagnosi immediata diventa fondamentale per capire la gravità della lesione. Esame fisico e analisi del sangue sono i primi due passi che il medico compie, seguiti dalla verifica della presenza di sangue nell’addome tramite un’ecografia. Invece, per determinare con esattezza la gravità della lesione, il medico dovrà eseguire una TAC (Tomografia Assiale Computerizzata).

Rottura della milza: il trattamento

In caso di lievi rotture spleniche, la milza è in grado di guarire da sola con un adeguato riposo. I medici potrebbero raccomandare il ricovero ospedaliero per monitorare ora per ora la situazione e fornire le cure adeguate. Le scansioni di follow-up tramite TAC possono mostrare i progressi e determinare se sono necessarie misure aggiuntive.

Nei casi più gravi, è necessario intervenire chirurgicamente per riparare o rimuovere completamente la milza. Se l’emorragia non è vistosa, il chirurgo può ricucire con punti di sutura la lesione. In alcuni casi, la parte danneggiata della milza può essere rimossa. Invece, in caso di grave emorragia, è necessaria la rimozione totale della milza.

Rottura della milza: come fare per ottenere un risarcimento

Nel caso in cui a seguito di un incidente o un infortunio causato da terzi si dovesse subire la rottura della milza, sarà possibile chiedere al responsabile civile e/o alla sua compagnia assicurativa il risarcimento del danno fisico e morale.

A volte la rottura della milza può anche essere la conseguenza di un infortunio sportivo, oppure di un infortunio sul lavoro.

Quale che sia la causa della rottura della milza è fondamentale conservare tutta la documentazione medica atta a testimoniare l’origine del danno o la malattia che ha portato alla rottura della milza.

Soltanto in questo modo si potrà assolvere all’onere probatorio ed ottenere un equo risarcimento dei danni Torino.

Il consiglio è quello di affidarsi e farsi seguire da un avvocato esperto in risarcimento danni, che sia in grado di valorizzare e provare le singole voci di danno.

Lo Studio Legale Bombaci & Partners vanta una pluriennale esperienza nel settore ed è in grado di tutelare al meglio gli interessi dei propri assistiti, grazie anche alla preziosa collaborazione con numerosi medici legali di parte, con il cui supporto viene garantita l’esatta quantificazione del danno.

Hai subìto la rottura della milza?

Richiedi una pre-analisi gratuita del tuo caso e scopri se hai diritto ad ottenere un risarcimento!

 


Altri articoli

Ho avuto un naso rovinato a causa di un chirurgo estetico non professionale, posso avere un risarcimento?

Sono moltissime le persone che decidono di rivolgersi alla chirurgia estetica per migliorare il loro aspetto, correggere quelle piccole imperfezioni che le fanno sentire poco attraenti. Talvolta però purtroppo i risultati ottenuti sono ben lontani da quelli auspicati. Può accadere infatti di imba...

Risarcimento danni per problemi dopo la liposuzione

Data la crescente tendenza per la chirurgia estetica continua, la liposuzione (la rimozione del grasso corporeo indesiderato) è una dei sistemi più popolari. Come con qualsiasi metodo cosmetico, potrebbero esserci vari rischi che dovrebbero essere spiegati in anticipo, ma se hai subito un infortu...

Diffamazione

Risarcimento Danni per Diffamazione a Torino: informazioni e consulenza su StudioLegaleRisarcimentoDanni.it degli avvocati Bombaci e Laganà Occorre sempre moderare i toni durante una discussione, e più in generale nella vita corrente, dato che basta davvero valicare di poco i limiti della critic...

Stalking nei confronti dell’ex amante: il risarcimento è dovuto

Stalking nei confronti dell’ex amante? Il risarcimento è dovuto. L’ha stabilito il Tribunale di Alessandria che, con la recente sentenza dell’11 giugno 2019, ha accolto la domanda di risarcimento avanzata da una donna nei confronti dell’ex amante. Non è la prima sentenza di questo tipo. Più volt...

©2021 Tutti i diritti riservati. Realizzato da Gabriele Pantaleo.