Allagamento Negozio o Magazzino

18 Settembre 2018

Risarcimento Danni per Allagamento Negozio o Magazzino a Torino: informazioni e consulenza su StudioLegaleRisarcimentoDanni.it degli avvocati Bombaci e Laganà

I titolari di un negozio o di un magazzino, locali che generalmente si trovano a livello stradale, possono trovarsi nella spiacevole evenienza di subire un allagamento, che può verificarsi per cause naturali, ovvero per la rottura di una condotta dell’acqua pubblica o anche per una infiltrazione che può provenire, per esempio, da un appartamento del sovrastante condominio.

Di chi è la responsabilità dell’evento?

Le motivazioni per il quale avremo il magazzino o il negozio sommerso dall’acqua, come anzi detto, si potranno individuare piuttosto agevolmente agendo in proprio o con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, se la situazione dovesse essere talmente grave da richiedere il loro intervento. La richiesta di risarcimento dei danni andrà inviata direttamente al condominio, in tutti quei frangenti dove l’allagamento sia derivato da una rottura dalle condutture interne al fabbricato. Basterà quindi intervenire al più presto sulla valvola di intercettazione del contatore per bloccare subito la perdita.

Qualora il fatto sia invece ascrivibile alla responsabilità di un ente pubblico, per esempio per l’esondazione di un fiume, allora la richiesta di ristoro andrà indirizzata direttamente a quest’ultimo, previa la sua corretta individuazione. Per una migliore assistenza è buona prassi farsi assistere da un Avvocato specializzato, che potrà fornire anche una valida consulenza su come far stimare i danni e personalizzare al massimo un eventuale risarcimento.

La colpa è in capo al custode

Soccorre, in casi come quelli citati, l’articolo 2051 del Codice Civile, che prescrive che sia il custode della cosa l’unico responsabile dei danni da questa provocata. Tra gli esempi che ricorrono con maggiore frequenza è possibile citare i casi di allagamento di fabbricati dovuto ai difetti di progettazione della rete fognaria di servizio di una strada, ma anche quello dell’infiltrazione a seguito della rottura di un tubo dell’impianto idrico di un condominio.

Per quanto riguarda fiumi, fossati e canali esistono invece otto Tribunali Regionali delle Acque, che sono localizzati rispettivamente nelle città di Torino, Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Palermo e Cagliari e che sono competenti in tutti i casi nei quali sorgano delle controversie in merito alle acque pubbliche, esondazioni comprese. È possibile adire a questa Magistratura specializzata per mezzo di un legale.

Cristallizzare lo stato dei luoghi

Con questo termine si intende il porre in atto tutte quelle azioni idonee a conservare una accurata documentazione su quale era lo stato dei luoghi al momento del sinistro. Sarà necessario, una volta drenata l’acqua, procedere ad inventariare tutti i beni che si sono danneggiati o dispersi, effettuando contemporaneamente tutte le fotografie che il caso impone. Occorre tenere a mente che molte cause vengono discusse anche a distanza di anni ed è perciò molto importante che tutta la documentazione raccolta sia sempre disponibile e conservata con la massima cura.

Cosa dice la giurisprudenza

La Corte di Cassazione, con Sentenza 11968/2013 ha stabilito nel caso di allagamento di un negozio dovuto alla rottura di un tubo condominiale, spetta il ristoro di tutti i danni conseguenti ai lavori di ristrutturazione e della perdita economica conseguente alla chiusura dell’esercizio commerciale.

La Decima Sezione Civile del Tribunale di Milano, con sentenza del 1 dicembre 2016 n. 13293, ha condannato il Comune di Trezzano sul Naviglio a rifondere i danni da allagamento subiti da un’impresa, che sono stati quantificati in oltre 30 mila euro.


Altri articoli

Danni da vaccino non obbligatorio: l’indennizzo è dovuto!

  Con la sentenza 118/2020 depositata il 23 giugno scorso, la Corte Costituzionale ha esteso il diritto all’indennizzo per danni da vaccino anche alle vaccinazioni non obbligatorie. Purché il nesso di causa sia provato con oggettività, le richieste di indennizzo possono dunque essere avanzate an...

Risarcimento per Polmone perforato durante l’intervento

Molte malattie pericolose per la vita, come la malattia coronarica, il cancro ai polmoni o malattie da reflusso gastro-esofageo possono richiedere un intervento di chirurgia toracica. Con chirurgia toracica si intende quelle procedure di intervento sugli organi o altre strutture presenti all’inte...

Intervento estetico riuscito male: il calcolo del risarcimento

In caso di intervento estetico riuscito male, è errato effettuare un calcolo puramente aritmetico ai fini del risarcimento. A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione, con una recente ordinanza del 24 marzo 2021 (n. 8220). Il motivo? Se la chirurgia estetica ha un risultato insoddisfacente, o a...

DIAGNOSI SBAGLIATA PER UN TUMORE AL SENO: IL RISARCIMENTO CHE SPETTA ALLA PAZIENTE

Una diagnosi errata di tumore al seno può provocare un danno decisamente importante. Ma in che cosa può consistere l’errore nella diagnosi? Le alternative sono due: il falso positivo si verifica quando viene diagnosticata la presenza di un tumore che in realtà non esiste; il falso negativo si ver...

LEGGI LE OPINIONI DELLE PERSONE CHE ABBIAMO AIUTATO AD OTTENERE UN RISARCIMENTO…

  • RISARCIMENTO DANNI INCIDENTE STRADALE
    C. B.

    “Mi sono rivolto allo Studio Legale Bombaci & Partners a seguito di un incidente stradale in cui sono rimasto coinvolto. L'assicurazione non voleva risarcirmi, sostenendo che la responsabilità dell’incidente fosse mia. Gli avvocati hanno preso in mano la situazione e sono riusciti a ribaltare la valutazione, facendomi ottenere un risarcimento. Non posso che consigliarli, perchè senza il loro intervento non avrei ottenuto nulla!”

  • Risarcimento per la morte del parente
    G. D.

    “Mi sono affidata a loro dopo che mia zia è deceduta a seguito di una caduta in una casa di riposo. Inizialmente ero un pò scettica a dare l’incarico, ma mi sono ricreduta dopo il primo incontro con l’avvocato Bombaci che si è dimostrato sensibile e competente. Nonostante la casa di cura non fosse coperta da assicurazione, l’avvocato Bombaci è riuscito a farmi ottenere un risarcimento per la perdita della mia cara zia, oltre alla copertura di tutte le spese funerarie”.

  • Risarcimento danni odontoiatrici
    A. R.

    “Ho avuto gravi danni a causa di uno pseudo dentista che, invece di curarmi, mi ha rovinato la bocca! Inizialmente non volevano risarcirmi, così, dopo aver letto su internet le recensioni positive sull’avvocato Bombaci, ho deciso di rivolgermi a lui per provare ad ottenere un risarcimento. Devo dire che la sua assistenza è stata determinante! In tempi rapidi mi ha fatto ottenere un buon risarcimento ed anche il pagamento delle ulteriori spese che dovrò sostenere per altri interventi necessari a riparare il danno.”

  • Risarcimento danni caduta per buca stradale
    L. C.

    “Durante un’uscita in bici con gli amici sono caduto a causa di una grossa buca sul manto stradale, non segnalata. Nell’incidente ho riportato un trauma cranico e notevoli ferite ed anche la bici si è danneggiata. Conoscevo l’avvocato Bombaci perché condividiamo la stessa passione per la mountain bike, perciò mi sono rivolto a lui per ricevere assistenza legale. In pochissimo tempo mi ha fatto ottenere il risarcimento sia dei danni fisici, che dei danni alla mia Merida.”

    LEGGI LE ALTRE RECENSIONI DA GOOGLE...

    Hai subìto un danno e vuoi essere risarcito? Non lasciare che la cosa rimanga impunita…

    Affidati a dei Professionisti del Settore ed ottieni il Risarcimento che Meriti!
    INIZIA DA QUI, COMPILA IL FORM E RICHIEDI UNA PRE ANALISI GRATUITA DEL TUO CASO.

    INSIEME POSSIAMO OTTENERE GIUSTIZIA

    ©2021 Tutti i diritti riservati. Realizzato da Gabriele Pantaleo.